Farina Biologica di grano duro Khorasan Visualizza ingrandito

Farina di grano duro Khorasan Biologica (cf. da 5 kg)

camfka001

Nuovo

- confezione da 5 Kg -
Farina di grano duro Khorasan BIO

Prodotto certificato BIO

biologico

Maggiori dettagli

32,85 €

Aggiungi alla lista dei desideri

pagamento sicuro
pagamento sicuro

Dettagli

vendita online Farina Biologica di grano duro Khorasan - confezione da 5 kg

 

Tutto il grano appartiene al genere Triticum. Di qui la classificazione si dirama in tre gruppi, a seconda del numero di cromosomi.

Il grano diploide con 14 cromosomi (la spelta selvatica) rappresenta il gruppo più antico. La coltivazione di questa varietà è rara e inconsueta. L’unico esempio noto è quello rinvenuto nelle tombe dei Faraoni circa 4000 anni fa, probabilmente coltivato nelle piccole fattorie dell’Antico Egitto.

Il grano tetraploide (28 cromosomi) è più comune. Include alcune antiche varietà come il Triticum Turgidum ssp. Turanicum, (commercializzato come khorasan KAMUT®), originario, come il grano duro, dal medesimo grano antico: il farro.

Il grano comune (tenero o da pane) e la spelta, entrambi esaploidi (42 cromosomi), derivano da uno scambio di polline tra il farro e un grano selvatico.

Si pensava che il grano tetraploide selvatico si trovasse soprattutto nel Vicino Oriente dove era originariamente raccolto dall'uomo. Le prime varietà non erano linee pure, ma consistevano in una miscela di linee di grano strettamente imparentate, chiamate “razze di terra”. Questo è in contrasto con le varietà di linee singole che si trovano oggi nell'agricoltura moderna. La diversità di queste razze di terra ha determinato una maggior protezione contro gli attacchi di malattie o insetti. Se un ceppo era suscettibile ad un attacco, altri ceppi potevano risultare resistenti e non tutto il raccolto andava perduto. Il grano khorasan, che si coltiva oggi ed è venduto sotto il marchio KAMUT® ha ereditato un po’ della varietà e dei vantaggi di queste antiche razze di terra.

 Il grano khorasan, venduto sotto il marchio KAMUT®, non è nativo dell’Egitto dove fu inizialmente recuperato da un aviatore americano nel 1949. All'aviatore dissero che fosse proveniente da una tomba in Egitto, ma è più probabile che il grano fosse stato acquistato da un venditore ambulante al Cairo. Il grano antico dei faraoni rinvenuto vicino alle tombe è il farro/einkorn. (V. sezione Origine e Tassonomia)

 

Non è noto quando il grano khorasan sia stato introdotto in Egitto, dove è attualmente chiamato Balady durum, che significa "duro nativo". La speculazione sulla sua origine include un'introduzione conseguente all’invasione di eserciti Greci o Romani antichi, o, forse più tardi, dall'Impero bizantino. Altre leggende locali sono diffuse fra gli agricoltori in Turchia, dove il grano cresce tuttora in piccoli appezzamenti. Secondo alcune leggende, il grano khorasan è anche chiamato “dente di cammello” o “grano del profeta”, in quanto Noè lo portò con sé sull'arca.

 

Ma ora passiamo alla storia del grano khorasan a marchio KAMUT®:

 

1949
Earl Dedman, un aviatore americano di stanza in Portogallo, riceve 32 giganteschi chicchi di grano da un collega reduce da una spedizione in Egitto e li spedisce a suo padre a Fort Benton, Montana, USA.

1950 -1964
Il grano gigante è coltivato dalla famiglia Dedman e chiamato “Il Grano di Re Tut” in base alla leggenda della sua diretta provenienza da una tomba egizia. Tuttavia non suscita alcun interesse commerciale. Il grano è poi coltivato in piccoli campi e portato in mostra alla fiera agricola della contea come una novità. Non riscontrando alcun successo, il grano scompare nuovamente dalla circolazione.

1977 - 1985
Bob Quinn, leggendo il retro di una confezione di Corn Nuts®, si ricorda del grano gigante alla fiera di Fort Benton. Decide di contattare la Società Corn Nuts per valutare l’opportunità di sfruttare il grano gigante anche come snack. La Società manifesta interesse e una piccola quantità del cereale viene sperimentata a Fort Benton, Montana da Mack Quinn, il padre di Bob. Compiuta una selezione tra i semi gibbosi, da una prima manciata di semi si passa a ottenere circa 41 kg di cereale, coltivati in un giardino del Montana, da una compagnia sementiera in California. Ma la Società Corn Nuts perde interesse per il progetto e ancora una volta il cereale viene messo da parte.

1986
Il grano gigante è esposto a una fiera alimentare ad Anaheim, California. Grazie all’interesse manifestato dai consumatori, si decide di seminare 41 kg di semi su 6 ettari. In seguito si arriva a una semina su 32,3 ettari.

1988 - Il grano gigante è introdotto nel mercato dei prodotti alimentari salutistici, grazie ad una pasta prodotta dalla società Royal Angelus Macaroni Company, utilizzando il marchio commerciale KAMUT®.

1989 - La Pacific Bakery produce il primo pane di grano khorasan KAMUT® da agricoltura biologica.

1991 - I primi fiocchi di cereali di grano Khorasan KAMUT® sono prodotti dalla Arrowhead Mills. Studi scientifici dimostrano che il grano Khorasan KAMUT® è adatto per l’alimentazione di coloro che soffrono di ipersensibilità al frumento. I primi chicchi e farine di grano Khorasan KAMUT® sono esportati in Europa.

1992 - 1999
Sono più di i 80 prodotti immessi sul mercato da quasi 50 trasformatori. Si sperimenta la semina in altri terreni, in tutta Europa, in Egitto, in Argentina e in Australia. La migliore area di produzione, per caratteristiche qualitative e nutrizionali, risulta essere una piccola regione del Nord America, situata fra i confini di Montana, North Dakota, Alberta e Saskatchewan.

2000 – 2009
2001 - Sono 2.035 gli ettari seminati in Montana, Alberta e Saskatchewan per i mercati del Nord America ed dell’Europa.
2008 - Quasi 20.000 ettari sono seminati in Nord America.

Oggi sono migliaia i prodotti a base di grano khorasan KAMUT® trasformati e commercializzati in tutto il mondo: pane, pasta, cereali, snack, pasticceria, crackers, birra, caffè, green food e una deliziosa bevanda vegetale.

“KAMUT” non è il nome di una varietà di grano. È un marchio registrato utilizzato per commercializzare una varietà di grano che garantisce determinate caratteristiche.

Nel 1990, la famiglia Quinn ha registrato la parola “KAMUT” come un marchio depositato per proteggere e preservare le qualità eccezionali dell’antico grano khorasan, a beneficio di tutti coloro che cercano un alimento sano e di alta qualità. Solo attraverso l’uso di un marchio registrato si può garantire ai clienti che i prodotti a base di grano khorasan KAMUT® contengono la pura e antica varietà di grano khorasan, coltivato secondo il metodo dell’agricoltura biologica e con elevati standard di qualità.

Il grano khorasan KAMUT®:

1. È grano dell’antica varietà chiamata khorasan
2. Deve essere coltivato rigorosamente secondo il metodo dell’agricoltura certificata biologica
3. Contiene un range di proteine fra il 12 e il 18%
4. È puro al 99% da contaminazioni con varietà di grano moderne
5. È al 98% privo di segni di malattia
6. Contiene tra i 400 e 1000 ppb di selenio
7. Non può essere utilizzato in prodotti il cui nome sia ingannevole o fuorviante sulla percentuale di esso contenuta
8. Non deve essere mescolato a grano moderno nella pasta


La parola "Kamut" è riportata nel volume "An Egyptian Hieroglyphic Dictionary" di E. A. Wallis Budge, pubblicato per la prima volta a Londra da John Murray nel 1920, tomo 2 pagina 788: 
 

Poiché la parola Kamut proviene da una lingua morta e non è d’uso comune in altre lingue, la famiglia Quinn ha deciso di adottarla per farne un marchio registrato. Sfortunatamente, qualche volta si innesca il fraintendimento che in questa azione vi sia l’intento di reclamare un diritto di proprietà sul grano. La nostra opinione e filosofia è che nessuno possa essere proprietario di qualsiasi grano trovato in natura; d'altra parte è possibile essere proprietari di un marchio.

Il nome latino di questo grano è Triticum turgidum ssp.turanicum. Il nome comune è grano khorasan. Per quanto di è noto, in tempi moderni il grano khorasan non è mai stato coinvolto in una produzione commerciale. Questa vecchia sottospecie di grano è stata completamente ignorata dai moderni programmi di ibridazione. Questi metodi hanno prodotto grani da pane, grani duri e anche grani spelta e hanno consentito raccolti più elevati e meglio rispondenti a un’agricoltura di tipo intensivo. Le moderne varietà di grano sono state selezionate anche per essere più resistenti alle patologie e per avere migliori caratteristiche tecnologiche. Un più recente sviluppo in questo campo è la manipolazione transgenica che crea piante con caratteristiche totalmente differenti dai propri progenitori; colture popolarmente conosciute con il nome di OGM (Organismi Geneticamente Modificati). Allo stesso tempo grani antichi, quali ad esempio il grano khorasan KAMUT®, sono sopravvissute senza subire queste moderne alterazioni e contengono ancora tutti quegli attributi nutrizionali essenziali che si sono guadagnati il titolo di “bastone della vita”, fin dai tempi Biblici.

È possibile che qualcuno decida di provare a manipolare il grano khorasan, nel tentativo di migliorare alcune sue peculiarità agronomiche diverse dal grano moderno. Se tale grano fosse venduto come grano khorasan, pur essendo assolutamente legale, non sarebbe più possibile per i consumatori sapere realmente cosa hanno comprato. Ma proprio attraverso l’uso di un marchio registrato come “KAMUT®”, questo potenziale rischio è scongiurato.

Finché Kamut International è proprietaria del marchio registrato “KAMUT®”, si garantisce che il grano venduto con questo marchio è conforme alle specifiche di qualità richieste da Kamut International. Quindi, chiunque voglia utilizzare il marchio registrato “KAMUT®” deve siglare, senza alcun costo, un contratto di licenza che lo impegna a rispettare tali specifiche di qualità.

Speriamo di avervi chiarito le ragioni sull’uso del marchio registrato, a beneficio di tutti quelli che lo riconoscono come una garanzia di purezza e qualità. E vi invitiamo a a proteggere il valore e l’integrità del nostro marchio registrato rispettando le seguenti linee guida, quando vi riferite al grano khorasan KAMUT® o a prodotti fatti con il grano khorasan KAMUT®.

L’antico grano khorasan KAMUT® da agricoltura biologica, se confrontato con il grano moderno, ha un più elevato contenuto di proteine e di sali minerali, specialmente selenio, zinco e magnesio.

Il selenio è un minerale conosciuto per le sue elevate proprietà antiossidanti. Il grano khorasan KAMUT® ha un contenuto di selenio così elevato, che 2 o 3 porzioni al giorno di un alimento a base di grano khorasan KAMUT® possono fornire il 100% della razione giornaliera di selenio raccomandata.

Grazie all’alta percentuale di lipidi contenuti, che producono per il corpo più energia dei carboidrati, il grano khorasan KAMUT® può essere definito un “cereale molto energetico”. Atleti, persone che conducono una vita molto intensa, o semplicemente chiunque ricerchi un alimento molto energetico, troveranno nei prodotti di grano khorasan KAMUT® un valido sostegno da inserire nella propria dieta.

Poiché contiene glutine, il grano khorasan KAMUT® non è adatto a chi soffre di celiachia.

Tabella con i valori nutrizionali:

Principali
Caloriekcal337
Caloriekj1411
Calorie in Kamut crudo
Grassig2.2
Carboidratig70.38
Proteineg14.7
Fibreg9.1
Zuccherig8.19
Acquag10.95
Amidog52.41
Cenerig1.77
Minerali
Calciomg24
Sodiomg6
Fosforomg386
Potassiomg446
Ferromg4.41
Magnesiomg134
Zincomg3.68
Ramemg0.522
Manganesemg2.86
Seleniomcg69.3
Vitamine
Betainamg113
Vitamina A, IUIU10
Vitamina A, RAEmcg_RAE1
Tiamina (Vit. B1)mg0.591
Riboflavina (Vit. B2)mg0.178
Niacina (Vit. B3)mg6.35
Acido Pantotenico (Vit. B5)mg0.905
Piridossina (Vit. B6)mg0.255
Alpha-tocoferolo (Vit. E)mg0.6
Fillochinone (Vit. K)mcg1.8
Colina totale (Vit. J)mg25.8
Carotene, betamcg5
Carotene, alfamcg2
Criptoxantina, betamcg1
Licopenemcg0
Luteina + zeaxantinamcg301
Tocoferolo betamg0.15
Tocoferolo gammamg1.15
Tocoferolo deltamg0.01
Zuccheri
Destrosiog0.86
Fruttosiog0.18
Galattosiog0
Lattosiog0
Maltosiog6.63
Saccarosiog0.52
Lipidi
Acidi grassi, monoinsaturig0.214
Acidi grassi, polinsaturig0.616
Acidi grassi, saturig0.192
Grassi saturi
8:0g0
10:0g0
12:0g0
14:0g0
15:0g0
16:0g0.178
17:0g0
18:0g0.012
20:0g0.002
22:0g0
Grassi monoinsaturi
14:1g0
15:1g0
16:1 indifferenziatog0.002
17:1g0
18:1 indifferenziatog0.201
20:1g0.011
Grassi polinsaturi
18:2 indifferenziatog0.569
18:3 indifferenziatog0.047
18:3 n-3 c,c,cg0.047
18:3 n-6 c,c,cg0
20:2 n-6 c,cg0
20:3 indifferenziatog0
20:4 indifferenziatog0
Aminoacidi
Acido asparticog0.802
Acido glutammicog4.839
Alaninag0.543
Argininag0.696
Cistinag0.309
Fenilalaninag0.772
Glicinag0.579
Isoleucinag0.566
Istidinag0.379
Leucinag1.112
Lisinag0.416
Metioninag0.251
Prolinag1.594
Serinag0.759
Tirosinag0.352
Treoninag0.442
Triptofanog0.13
Valinag0.687


 fonte: kamut.com

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Farina di grano duro Khorasan Biologica (cf. da 5 kg)

Farina di grano duro Khorasan Biologica (cf. da 5 kg)

- confezione da 5 Kg -
Farina di grano duro Khorasan BIO

Prodotto certificato BIO

biologico

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

28 altri prodotti della stessa categoria: